PON Potenziamento alternanza scuola lavoro

PON Potenziamento alternanza scuola lavoro

Il Liceo Stefanini e il PON Potenziamento alternanza scuola lavoro

Sempre più regioni incentivano i giovani a lavorare in spazi di coworking e sempre più giovani professionisti lo fanno con convinzione perché ne scoprono i molti vantaggi: costi di sede minori, network sociale e professionale amplificato, maggiori opportunità di innovazione.

Il coworking è un fenomeno in crescita e si intrecciano luoghi nati da piccoli gruppi di free-lancer per migliorare le proprie performances professionali, progetti avviati da imprese per aggregare e mettere in relazione professionalità diverse ma complementari e processi di grandi imprese che riorganizzano il lavoro per aumentarne la produttività attraverso una migliore circolazione della conoscenza. L’idea innovativa alla base del progetto è che i giovani durante l’esperienza di alternanza scuola-lavoro presso un coworking potrebbero sia fare esperienza diretta di un eventuale futuro professionale sia costruire una rete di relazioni e conoscenze che in futuro potrebbe più facilmente immetterli nel mercato del lavoro. L’inizio della carriera lavorativa di sempre più giovani infatti passa attraverso fasi di lavoro autonomo ed è fondamentale prepararli ad affrontare con consapevolezza questo scenario.

Questo progetto, pertanto sarà finalizzato a promuovere la volontà di apprendere, la conoscenza di sé e dei propri punti di forza e di debolezza, la capacità di iniziativa utilizzando la logica necessaria per prendere decisioni e risolvere problemi, l’autodisciplina necessaria per comunicare e cooperare con gli altri e per valutare la propria prestazione.

Il progetto prevede di guidare gli alunni in questo percorso di “Esplorazione, formazione e pratica del Coworking”, attraverso un percorso di immersione in contesti aziendali che operano direttamente nella gestione di spazi di coworking o che operano nel settore dei servizi alle imprese.

 

Il PON Potenziamento alternanza scuola lavoro

L’avviso intende qualificare i percorsi di alternanza scuola-lavoro e prevede lo sviluppo di percorsi rivolti a studentesse e a studenti del III, IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado, nonché alle studentesse e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

Sono previste tre tipologie di intervento:

- progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera;

- progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese;

- percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all’estero.

 

Video



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.