Svantaggio linguistico culturale

Svantaggio Linguistico Culturale

La scuola garantisce il diritto all’istruzione e all’inclusione agli alunni non di madrelingua italiana. contribuendo al loro pieno inserimento nel contesto socio-culturale del territorio e al senso di appartenenza alla comunità scolastica, cittadina e nazionale.

Si tratta di favorire lo scambio promuovendo la ricchezza insita nell’appartenenza a diverse culture ed educando tutti gli alunni ad essere “cittadini del mondo”.

Oltre al Piano di accoglienza, che prevede momenti di condivisione con tutta la classe, è possibile elaborare un Piano Didattico Personalizzato con eventuali misure specifiche per il successo dell’alunno non madrelingua.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.