Contrasto al bullismo e al cyberbullismo in collaborazione con MOIGE

Di cosa si tratta

Il progetto “Giovani ambasciatori contro il bullismo e il cyberbullismo per un web sicuro” promosso dal MOIGE – Movimento Italiano Genitori ONLUS, con il supporto di Fondazione Vodafone Italia, di Trend Micro e con il patrocinio della Polizia di Stato, ha l’obiettivo di fornire una maggiore consapevolezza sulle problematiche legate all’utilizzo improprio del Web e le competenze per una gestione positiva dei conflitti, sia di persona che “off-line”, per la prevenzione dei rischi correlati al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.

L’azione di sensibilizzazione e di prevenzione attivata presso il Liceo Stefanini di Mestre si realizzerà attraverso interventi formativi e informativi rivolti agli studenti del nostro istituto, ai loro genitori e ai loro insegnati. Cinque giovani ambasciatori, scelti tra le classi del III e IV anno, che si formeranno su un portale dedicato, con il supporto del docente referente del progetto, saranno i protagonisti dell’azione formativa sui loro pari!

A disposizione degli utenti, oltre al call center per un rapido e pronto servizio di assistenza telefonica, c’è anche l’innovativa APP creata come strumento deterrente contro il bullismo e il cyberbulismo ma soprattutto come strumento di supporto per la segnalazione di casi di bullismo online che saranno a loro volta segnalati alle autorità competenti. All’interno dell’APP è presente un video si sensibilizzazione strutturato in maniera tale da elargire consigli a ragazzi, genitori e docenti. I tre target riceveranno, sia in formato digitale che cartaceo, interessanti e preziosi booklet informativi scritti ad hoc dai più grandi esperti del settore.

 

Approfondimenti

Responsabile dell'iniziativa è la prof.ssa Monica Ceolin.

 


Pubblicata il 10 ottobre 2017

Condividi